Un attacco di panico si manifesta come un momento improvviso di intensa paura. Sul piano fisico può tradursi in sintomi quali palpitazioni, sudorazione, tremore, affanno, intorpidimento diffuso o la sensazione che stia per accadere qualcosa di terribile. L’intensità di tali sintomi è crescente e solitamente l’evento dura pochi minuti. Gli attacchi di panico sono classificati come disturbi d’ansia, esordiscono solitamente nella tarda adolescenza o nella prima età adulta. La maggior parte dei soggetti che soffrono di attacchi di panico possono guarire con un adeguato percorso terapeutico, ma in alcuni casi possono però verificarsi delle recidive.